All’Università di Pisa il workshop “Dual Career – L’Università si fa moderna”

Il Presidente Malagò e il Presidente Dima all’Università di Pisa per l’importante convegno sulla doppia carriera organizzato dal Prorettore con delega allo Sport dell’Università di Pisa Prof. Gesi. Si è svolto nel pomeriggio di giovedì 14 ottobre nella splendida cornice dell’Aula Magna del Palazzo della Sapienza dell’Università di Pisa il workshop “Dual Career – L’Università si fa moderna” organizzato dal Prorettore con delega allo Sport prof. Marco Gesi alla presenza del Rettore Prof. Paolo Maria Mancarella, del Sindaco della città di Pisa Michele Conti e del Presidente del CONI Giovanni…

CONTINUA

Prosegue l’indagine di ricerca sulla diffusione e sul valore sociale dello sport per gli studenti universitari con disabilità finanziata da Sport e Salute

Un questionario per studenti universitari e laureati con disabilità per contribuire alla raccolta di informazioni del progetto. Il Progetto di Ricerca del CUSI “Indagine sulla diffusione e sul valore sociale dello sport per gli studenti universitari con disabilità”, finanziato da Sport e Salute, prosegue la sua missione grazie alla collaborazione di Università e CUS. Dopo le fasi di pianificazione, ricerca documentale, campionamento e focus group è in piena attuazione la somministrazione dei questionari per il campione individuato. Per tale scopo il CUSI invita tutti gli studenti (o ex studenti) universitari…

CONTINUA

Terza edizione del Corso CUSI per Istruttori di attività motorie per persone con disabilità.

Il Progetto “Siamo Sport” in continuità con “SPIN-Sport per l’Inclusione”, formerà sul territorio nazionale 50 nuovi istruttori con competenze specifiche per attività sportive al servizio di persone con disabilità Formare i tecnici per creare contesti inclusivi all’interno delle iniziative progettuali e motorie portate avanti dal CUSI e dai CUS nelle Università e nei territori: è questo l’obiettivo del Corso di Formazione per istruttori sportivi, inserito nel progetto “Siamo Sport” finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Giunto alla sua terza edizione, quest’anno il Corso è stato ampliato di…

CONTINUA

Dal CUSI alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Lo sport Universitario si conferma trampolino di lancio per palcoscenici olimpici. Le Olimpiadi di Tokyo stanno per iniziare ed il CUSI è pronto a seguire e sostenere l’intera delegazione azzurra. Oltre 200 Paesi partecipanti si sfideranno in 36 discipline per un totale di 339 competizioni, incastrate in un fitto programma che comincerà il 23 luglio con la cerimonia di apertura dei Giochi e terminerà l’8 agosto con la cerimonia di chiusura. Il CONI si presenta con 384 atleti (198 uomini e 186 donne), un numero di ItaliaTeam che ha superato…

CONTINUA

Progetto “SIAMO SPORT”

Dopo SPIN, un nuovo progetto di inclusione sociale finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Continua il percorso del CUSI in favore dell’inclusione sociale delle persone disabili attraverso la pratica motoria. Si tratta di “Siamo Sport”, progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, e gli obiettivi sono molto chiari. Innanzitutto favorire nuovi Progetti territoriali dei CUS. Attraverso il lavoro corale dei Responsabili territoriali dei progetti dei CUS, il CUSI vuole incrementare l’attività sportiva da parte dei disabili, con i relativi benefici dimostrati scientificamente a livello…

CONTINUA

Il Cusi c’è. E dice la sua

Innovazione, sostenibilità, università e sport per gestire il presente e costruire il futuro con enti e istituzioni. Con sinergie e relazioni trasparenti. L’applaudita relazione di Antonio Dima all’assemblea federale tenutasi al Coni. I messaggi di Giovanni Malagò, Valentina Vezzali e Vito Cozzoli Mario Frongia Quattro parole chiave, un motto, le emozioni di una giornata speciale. Il salone Giulio Onesti ospita la macchina Cusi. Università, innovazione, sostenibilità e sport sono le tematiche scandite con fermezza e tempi giusti da Antonio Dima. Il presidente dà una sistemata alla giacca blu. La cravatta?…

CONTINUA

Firma del protocollo di intesa tra CUSI, ANCI, C14+, Fondazione Sport City e Health City Institute

Lo Sport Universitario elemento fondamentale per il benessere nelle città Il CUSI continua a correre. Nel pomeriggio di martedì 15 giugno, presso la Sala Presidenza della Sede dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani a Roma è stata siglata una importante intesa tra diversi interlocutori istituzionali accomunati da un unico obiettivo: mettere le proprie competenze specifiche al servizio dello sviluppo sostenibile delle città. L’accordo è stato siglato dal Presidente del CUSI Antonio Dima, dal Presidente del Consiglio nazionale dell’Anci e Presidente di C14+, Enzo Bianco, dal Vicepresidente vicario di ANCI, Roberto Pella, dal…

CONTINUA

Il Presidente del CUSI Antonio Dima incontra la Rettrice dell’Università di Milano Bicocca Giovanna Iannantuoni

Prosegue il dialogo tra CUSI e Rettori: tappa a Milano Sport e Università: queste due parole hanno sempre racchiuso i significati della missione agonistica e sociale del CUSI, negli anni e attraverso le difficoltà. Lo sviluppo di questo binomio è sempre passato attraverso le sinergie e la condivisione di intenti tra le persone prima che tra le istituzioni. Lo scorso lunedì 31 maggio, queste due parole hanno echeggiato tra le pareti dell’Università degli Studi Milano Bicocca e sui verdi campi del Bicocca Stadium nella città meneghina, capoluogo storico e tradizionale…

CONTINUA

Protocollo di Intesa FISU-CUSI per Healthy Campus Programme.

Proposto e sviluppato dalla International University Sports Federation (FISU), il programma FISU Healthy Campus mira a migliorare tutti gli aspetti del benessere degli studenti e della comunità universitaria in generale attraverso il perfezionamento e lo sviluppo di adeguati standard riconosciuti a livello internazionale. Cercando di invertire la tendenza consolidata dei giovani adulti a compromettere la loro salute durante la loro carriera accademica, l’iniziativa, cominciata nei primi mesi del 2020 e accolta positivamente da ben 50 università provenienti da oltre 30 nazioni ha già avuto un impatto positivo sulla vita e…

CONTINUA